• ANAS / IL COLLEGIO SINDACALE ACCUSA I BENETTON

      di PAOLO SPIGA

    Fresche, pesanti accuse lanciate dai membri del collegio sindacale dell’Anas nei confronti di Autostrade per l’Italia, la società che gestisce la più grossa fetta del patrimonio autostradale italiano (con i gruppi Gavio e Toti) ormai a pezzi, ed è controllata dal colosso Atlantia: ...continua

    BUGIE A GO-GO

      di Luciano Scateni

    Negli Stati Uniti dire bugie, se a farlo sono uomini delle istituzioni, è reato, tanto da provocare l’impeachment del Presidente e da questo punto di vista Trump rischia molto. Dalle nostre parti mentire è prassi seriale e non prevede alcuna sanzione. Ne fanno abuso moltii frequentatori ...continua

    AUTOSTRADE / LO SAPETE CHE I CONTRATTI SONO “SEGRETI”?

      di MARIO AVENA

    E’ il minimo che il governo revochi la concessione al gruppo Autostrade per l’Italia della famiglia Benetton.  E’ lo straminimo che chi ammazza e distrugge sia obbligato, moralmente e legalmente, a risarcire tutte le vittime e a ripristinare lo stato dei luoghi, a sue spese.  ...continua

    L’Italia del poi

      di Luciano Scateni

    Il sette del mese in corso agosto ho pubblicato la nota dal titolo l’“Italia del poi”. Ho ritenuto utile riproporla in questo orrendo ferragosto italiano di morti assurde, vittime del pressappochismo che pervade la struttura del sistema Paese, incapace di prevenire, costretto a replicare ...continua

    TRASPORTI A NAPOLI / ECCO COME MI TRIPLICO LO STIPENDIO

      di PAOLO SPIGA

    L’appetito vien mangiando. Ed ecco servito il bis per il Presidente dell’ente regionale che sovrintende su tutti i trasporti regionali, Umberto De Gregorio, fresco di nomina anche a Direttore Generale.  Si chiama Ente Autonomo del Volturno – acronimo di Eav, un tempo si ...continua

    Libertà: vuol dire ancora rispetto degli altri?

      di Luciano Scateni

    La libertà di pensiero ha limiti? D’acchito la risposta democratica è “no”, nessun limite. Altro è abusare di questo diritto e per fortuna esistono leggi che tutelano la dignità personale se offesa da insulti e minacce. Criticare la capo treno, che rivolta a viaggiatori rom li ha definiti rompi ...continua

    L’OMICIDIO DEL GIUDICE CACCIA / SE 35 ANNI VI SEMBRAN POCHI

      di MARIO AVENA

    35 anni dall’assassinio del procuratore capo della procura di Torino Bruno Caccia. Assicurati alla giustizia i killer, restano al solito ancora a piede libero i mandanti dell’atroce episodio, mentre il giudice portava a passeggio il suo cane. Ad uccidere il coraggioso magistrato ...continua

    MONTE PASCHI / IL GIALLO DELL’UFFICIO DI ROSSI AL VIMINALE

      di Cristiano Mais

    Giallo nel giallo. Aveva mai avuto David Rossi nella sua disponibilità l’uso di un ufficio al Viminale? L’interrogativo è rimbalzato nella puntata di Quarto Grado di metà giugno. La domanda è stata rivolta anche a Carolina Orlandi, figlia della compagna di David e fresca autrice di ...continua

    GIALLO ORLANDI / SE 35 ANNI VI SEMBRAN POCHI…

      di PAOLO SPIGA

    E’ sparita 35 anni fa esatti, Emanuela Orlandi. Sono stati scritti fiumi di inchiosto, espressi pareri in mezzo mondo, fatte indagini degne del miglior commissario Basettoni. E soprattutto inscenati depistaggi da brividi. Inutile dirne altre, che finirebbero per acuire ancor più il dolore ...continua

    GIALLO PALME / IL LEADER DEL CAMBIAMENTO “DOVEVA MORIRE”

      di MARIO AVENA

    Olof Palme, un giallo mai risolto. L’assassinio del premier più ‘innovativo’ d’Europa resta ancora oggi un incredibile buco nero, nonostante i 32 anni trascorsi. E restano in piedi quelle piste massoniche legate ai “poteri forti” mai battute a sufficienza, nonostante la ...continua

    TOM BEHAN / UN INGLESE IN LOTTA CONTRO MAFIE & INGIUSTIZIE

      di Andrea Cinquegrani

    Ci manca da otto anni, mezzo irlandese, mezzo inglese, mezzo napoletano, Tom Behan, il vero “intellettuale organico” nel senso più gramsciano, un rosso che più rosso non si può. Aveva diviso la sua vita a metà, come una vera apple, fifty fifty tra la sua Università del Kent, dove insegnava ...continua